BRA - mercoledì 13 settembre 2017, 18:12

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato si presenta con il Consorzio della Robiola di Roccaverano DOP
 per celebrare 20 anni di Cheese dal 15 al 18 settembre 2017

Dalla collaborazione tra i due Consorzi di Tutela nasce un ricco palinsesto di workshop e degustazioni che vedrà protagonista l’eccellenza vinicola e casearia del territorio monferrino

  • Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato si presenta con il Consorzio della Robiola di Roccaverano DOP
 per celebrare 20 anni di Cheese dal 15 al 18 settembre 2017

Dal 15 al 18 settembre in occasione di “Cheese – le forme del latte” nella città di Bra si riuniranno i migliori prodotti caseari ed enogastronomici. Tra questi non possono mancare la Barbera d’Asti e i vini del Monferrato che quest’anno si presenteranno al ventennale della manifestazione in abbinamento a uno dei formaggi più importanti del territorio: la Robiola di Roccaverano.
 
Tutti i giorni dal 15 al 18 settembre presso lo stand del Consorzio della Robiola di Roccaverano DOP, in Piazza Carlo Alberto, si terranno tre degustazioni gratuite in cui verranno illustrati i diversi abbinamenti tra vini di Asti e Monferrato e le Robiole di Roccaverano DOP di diversa stagionatura.

Il programma delle degustazioni sarà il seguente:
 
Ore 11 – 12: Robiola fresca abbinata al Grignolino d’Asti DOC (ingresso libero)
Ore 14 – 15: Robiola stagionata, 15 giorni, abbinata alla Barbera d’Asti DOCG (ingresso libero)
Ore 17 – 18: Robiola stagionata, 45 giorni, abbinata al raro Passito di Loazzolo DOC. In questo caso l’ingresso, limitato a 20 posti, sarà su prenotazione a partire dal 13 settembre, chiamando tra le 10 e le 12 e tra le 16 e le 19 il numero di telefono 0144.88465.
 
Il tema dell’abbinamento tra Robiola di Roccaverano DOP e vini del Monferrato verrà ulteriormente approfondito lunedì 18 settembre, alle 12, presso lo Stand di AssoPiemonte Dop e Igp. Qui si terrà l’incontro-dibattito, a ingresso libero, moderato dalla giornalista Claudia Apostolo, “Grandi Vini e grandi Robiole a confronto” a cura del Consorzio della Robiola di Roccaverano DOP.

Interverranno:
Roberto Arru – Direttore AssoPiemonte
Paolo Massobrio – critico eno-gastronomico e Cavaliere della Robiola di Roccaverano DOP 2017
Filippo Mobrici – Presidente del Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato
Matteo Marconi – Vice Presidente del Consorzio della Robiola di Roccaverano DOP
Giorgio Ferrero – Assessore regionale all’Agricoltura (presenza da confermare)
 
Quella che si è venuta a creare con il Consorzio della Robiola di Roccaverano DOP è una collaborazione molto importante, per la quale ringrazio il Presidente Fabrizio Garbarino. Credo che per valorizzare al massimo il territorio sia fondamentale saper fare squadra specialmente per chi come noi può vantare una moltitudine di piccole produzioni di altissima qualità”, dichiara Filippo Mobrici presidente del Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato. “La capacità e la volontà di collaborare espressa dai produttori vinicoli delle diverse denominazioni tutelate dal nostro Consorzio ci ha permesso di raggiungere negli ultimi anni risultati considerevoli, presentandoci a livello internazionale come uno tra i territori vitati più interessanti a livello mondiale. Il nostro territorio oltre al vino ha molte altre potenzialità. È perciò nostro dovere comunicarle e presentarle in sinergia, facendo squadra con tutte le piccole grandi realtà d’eccellenza che contribuiscono alla sua unicità tra cui ovviamente la Robiola di Roccaverano.
c.s.
bra


Tag:
Cheese 2017 - Filippo Mobrici - Barbera d’Asti - Robiola di Roccaverano DOP
Altre notizie che potrebbero interessarti
Leggi tutte le notizie correlate