CUNEO - giovedì 16 novembre 2017, 12:34

Allerta truffe in provincia di Cuneo

Nelle ultime sia il Comune di Fossano che la Camera di Commercio di Cuneo hanno reso noti dei tentativi di raggiro

  • Allerta truffe in provincia di Cuneo

Allerta truffe in provincia di Cuneo. Nelle ultime 24 ore il Comune di Fossano e la Camera di Commercio di Cuneo hanno ritenuto opportuno chiarire che non hanno inviato alcuna richiesta di denaro. La comunicazione si è resa necessario a causa delle segnalazioni di tentativi di raggiro da parte di alcuni cittadini. Al momento non si registrano episodi in cui i malviventi sono riusciti a mettere a segno la truffa, ma non è la prima volta che si verificano fatti del genere. Riportiamo nelle righe sottostanti i comunicati stampa dei due enti.

Comune di Fossano

“A seguito di segnalazione da parte di alcuni cittadini circa la presenza sul territorio di una persona che si presenta come personale dell’ufficio Tributi per controllare le bollette TARI – ha comunicato il Comune di Fossano - è opportuno precisare che nessun nostro incaricato sta svolgendo tale controllo. Se ciò dovesse accadere, si consiglia di avvisare immediatamente la Polizia Locale al numero di telefono della centrale operativa 0172/635340”.

Camera di Commercio di Cuneo

“Alcune imprese hanno ricevuto in questi giorni lettere con richieste di versamento di somme cospicue da parte di un 'Repertorio Digitale Imprese e di un 'Registro italiano in Internet per le imprese': sottolineiamo che queste richieste non hanno nulla a che vedere con la Camera di commercio di Cuneo, né con altre Camere di commercio o con il Registro delle imprese, e che non riguardano pagamenti obbligatori”. Così in un comunicato la Camera di commercio di Cuneo. “Invitiamo le imprese a diffidare da qualunque richiesta simile e, prima di effettuare versamenti, a contattare, per opportune verifiche, l’ufficio Urp camerale 0171/318759-28, urp@cn.camcom.it”.
s.m.
cuneo


Tag:
cuneo - Fossano - Comune - Truffe - Camera - Commercio - richieste - denaro - allerta
Altre notizie che potrebbero interessarti
Leggi tutte le notizie correlate