ROCCAVIONE - martedì 05 dicembre 2017, 15:29

Anziano sequestrato e sottoposto a ogni tipo di angherie da oltre dieci anni

Arrestati tre fratelli: il fine era quello di percepire indebitamente la pensione della vittima

  • Anziano sequestrato e sottoposto a ogni tipo di angherie da oltre dieci anni

Tre persone sono state arrestate per sequestro di persona, circonvenzione d'incapace, lesioni gravi e maltrattamenti in famiglia dai Carabinieri di Borgo San Dalmazzo.

Gli accertamenti che hanno permesso agli inquirenti di fare luce sulla situazione che ha portato all'arresto dei tre, sono nati da una segnalazione alla Procura della Repubblica di Cuneo, nella quale veniva fatto riferimento a presunti maltrattamenti di cui era vittima un anziano uomo residente nel centro di Roccavione.

Gli inquirenti hanno così individuato i presunti colpevoli, si tratta di tre fratelli cuneesi: due uomini F.S., classe '72 e F.B., del '67, entrambi pregiudicati e una donna F.M., classe '62. La vittima un 85enne, originario di Ruffia, che era affittuario dei tre, subiva angherie di ogni tipo da oltre dieci anni (2006).

L'uomo versava in precarie condizioni di salute, nonostante questo sarebbe stato in più occasioni legato al letto, picchiato e imbavagliato per impedirgli di reagire o di chiedere aiuto, con l'ipotizzato fine di trarre indebito sostentamento dalla sua pensione, incassata direttamente alle Poste con delega della vittima.  

In seguito all'intervento dei militari, l'anziano veniva sottoposto alle conseguenti cure sanitarie, nelle quali emergevano molteplici traumi in tutto il corpo e numerose tumefazioni all'altezza del viso e dei polsi, più volte legati alle inferriate del letto. 
S.M.
roccavione


Tag:
CARABINIERI - Roccavione - pensione - Anziano - Sequestro - Lesioni - Maltrattamenti
Altre notizie che potrebbero interessarti
Leggi tutte le notizie correlate