BRA - lunedì 08 gennaio 2018, 15:53

Brutto inizio anno per il Bra

I giallorossi hanno sconfitto per 4-2 un Pavia pimpante e tignoso

  • Brutto inizio anno per il Bra

Brutto inizio di 2018 per il Bra che, ieri pomeriggio allo stadio "Pietro Fortunati", è stato trafitto per 4-2 da un Pavia pimpante e tignoso. Interrotta, così, la striscia di cinque risultati utili e consecutivi che era iniziata da Como-Bra (0-1) del 19 novembre scorso. Ospiti (con il tradizionale completo giallorosso) in campo con: Bonofiglio; Besuzzo, Rossi, Brancato e Gili Borghet; Dolce e Barale; Tuzza, Gasbarroni e Montante; Spadafora. Pomeriggio nebbioso e piovoso, con il terreno di gioco appesantito ma in discrete condizioni. In tribuna, presente una rappresentanza della tifoseria organizzata giallorossa del "Bra Front", coordinata dal referente Daniele Ferro.
Trascorre giusto un minuto di gioco e il Pavia va in gol: angolo di Bartolini e colpo di testa vincente di Ganci, 1-0. Dopo un inizio opaco e difficile, gli ospiti provano ad uscire allo scoperto: al 13°, traversone di Montante e destro al volo (alto sulla traversa) di Dolce. Pareggio braidese al minuto 14: angolo di Gasbarroni e perentorio stacco di testa di Daniele Brancato che anticipa tutti e mette dentro l'1-1. Primo gol in maglia giallorossa per il "tuttocampista" classe 1994.
Quando la bilancia sembrava pendere dalla parte del Bra, in tre minuti la partita si complica enormemente: palla persa a centrocampo dal Bra e che arriva sulla destra a Simoncini, traversone per Franchini che fa 2-1 al 36°.
Al 37° cartellino rosso diretto a Besuzzo per aver "parato" una conclusione pavese a porta sguarnita e dopo un mischione in area; Bra in inferiorità numerica e calcio di rigore per il Pavia: dal dischetto, Bonofiglio tocca in tuffo alla sua destra, ma non può evitare il 3-1 di Ganci (doppietta).
Al settimo della ripresa, Beltrame rileva Gasbarroni; i braidesi buttano il cuore oltre l'ostacolo e all'undicesimo trovano il gol che riapre il match: cross dalla destra del neo-entrato Beltrame e capocciata sotto misura di capitan Marco Montante, 3-2!
Mister Daidola inserisce Mulatero e Casassa Mont per Tuzza e Dolce, ma alla mezz'ora arriva la quarta rete degli azzurri pavesi, grazie al tocco ravvicinato di El Khayari.
Lazzaro subentra a Barale (32°) e al 40° Montante impegna De Toni in due tempi, con un sinistro rasoterra.
Al 42°, Tesio prende il posto di Gili Borghet, poi al 43° il direttore di gara assegna un calcio di rigore per il Bra: Riceputi sgambetta Beltrame in area e dal dischetto lo stesso Beltrame si fa parare il penalty dall'estremo difensore del Pavia. I cinque minuti di recupero assegnati, non cambiano le sorti del match.
Ospiti sconfitti e obbligati a restare a quota 29 punti in classifica.
Si tornerà in campo nell'anticipo di sabato 13 gennaio alle ore 14,30: al Complesso sportivo "Attilio Bravi", il Bra ospiterà la co-capolista Caronnese.
c.s.
bra


Tag:
Bra - sconfitta - Pavia - Interrotta - Striscia positiva - Bra Front
Altre notizie che potrebbero interessarti
Leggi tutte le notizie correlate