CUNEO - lunedì 11 dicembre 2017, 17:11

'Natale 2017 per un consumo da donare' per i bambini cardiopatici

Il Comitato Difesa dei Consumatori di Cuneo ha reso nota, tramite l'avvocato Ghisolfi, l'associazione che avrà i regali natalizi raccolti dalla campagna benefica

  • 'Natale 2017 per un consumo da donare' per i bambini cardiopatici

Il Comitato Difesa dei Consumatori di Cuneo ha reso nota l'associazione che avrà i regali natalizi raccolti dalla campagna "Natale 2017 per un consumo da donare". "Quest'anno l'iniziativa è rivolta ai bambini cardiopatici del Piemonte ed i doni raccolti a Cuneo saranno donati ai bambini cardiopatici della Associazione Amici dei Bambini Cardiopatici " ha dichiarato l'avvocato Alessio Ghisolfi.

Nata a Torino con atto del 29 novembre 1991.Sarebbe più giusto dire che questa associazione è rinata: infatti era sorta parecchi anni fa ed era poi stata un pochino dimenticata. Oggi la sensibilità di alcune persone, particolarmente attente ai tanti problemi che investono i piccoli malati di cuore e le loro famiglie, ha fatto si che l’Associazione venisse riattivata.
Genitori che sono passati attraverso la difficile esperienza di avere un figlio cardiopatico, insieme a persone che, senza avere direttamente provato questa difficoltà, sono state vicine ai bimbi ricoverati, hanno capito di quanto aiuto e di quanta solidarietà abbia bisogno chi affronta queste situazioni.
L’associazione svolge la sua attività attraverso l’azione gratuita dei propri aderenti, senza scopo di lucro.

L'invito a donare regali, che devono essere nuovi, provvisti del marchio CE, lavabili e non essere peluche (per ragioni di igiene degli ospedali, è rivolto ai privati cittadini, ai presidenti delle Fondazioni ed alle aziende.

Essi vanno consegnati a Cuneo alla Sede del Comitato Difesa dei Consumatori, via XX settembre n. 42, sino al 22 dicembre 2017. (Tel 0171690431)
c.s.
cuneo


Tag:
cuneo - Alessio Ghisolfi - Associazione - avvocato - Comitato Difesa dei Consumatori - Regali
Altre notizie che potrebbero interessarti
Leggi tutte le notizie correlate